Lavori in giardino nel mese di Maggio

Il mese di Maggio è eccellente per osservare I nuovi colori nel giardino. Con la primavera infatti avrai visto la fioritura molto colorita che la natura ci regala. Nelle regioni con clima più mite è addirittura possibile cominciare il raccolto di primavera che la natura ci offre, a condizione di aver fatto tutte le lavorazioni precedenti in modo corretto.Sebbene i lavori più grossi li avrai già svolti a Marzo ed Aprile, è arrivato il momento di seminare ancora e dare spazio ai nuovi impianti

Elenco dei lavori in Giardino ed Orto nel mese di Maggio

Lavori di Maggio

Se stai pensando di compiere spostamenti vari nel tuo orto o giardino, fermati subito! Non è proprio il caso, rischieresti seriamente di pregiudicare la vita delle tue piantine che verrebbero sottoposte ad uno stress non indifferente. Ormai devi lasciarle dove si trovano! Eppure in questo mese puoi approfittarne per fare nuovi trapianti acquistando qualcosa di nuovo nei vivai. Prima di cominciare con i nuovi trapianti è opportuno preparare la terra adoperando sabbia, concime e terriccio universale, questo ti darà un raccolto di qualità a suo tempo.

Hai un prato verde? Allora controlla che non ci siano aree senza erba e provvedi con il infoltimento delle stesse per renderlo omogeneo. Usando un rastrello, provvedi a dispensare il terriccio nelle zone da trattare, assicurandoti di farlo in modo omogeneo.

Ora passa alla semina avendo cura di non fare mucchi di semi. Annaffia il prato ogni 2 giorni o tre e provvedi ad effettuare frequenti tosature, circa 3 volte in un mese.

Fai prendere aria alle piante

A maggio puoi spostare fuori tutte le piante dal tuo appartamento e farle rinfrescare, a condizione che non ricevano la luce solare direttamente.

Il mese di Maggio porta con se anche l’insorgere di parassiti come la cocciniglia, la ticchiolatura e gli afidi. Puoi eliminare il problema utilizzando degli insetticidi. Se non sei pratico, puoi chiedere consigli nei garden center.

Come annaffiare il terreno a Maggio?

 la semina di maggio e la raccolta

Per evitare che l’acqua utilizzata per l’irrigazione possa evaporarsi, è meglio provvedere alle annaffiature durante il tramonto o alle prime luci dell’alba. Così facendo le piante prenderanno la giusta dose d’acqua per resistere alla calura dell’intera giornata.Prosegui con diligenza durante l’irrigazione delle piante, usando l’acqua a temperatura ambiente perchè in altro modo usando l’acqua eccessivamente fredda, rischieresti di creare uno shock termico alle piante.

Se annaffi le piante di sera, assicurati di tenere asciutte le foglie, altrimenti rischi che insorgano delle malattie.Se invece irrighi al mattino, non bagnarle comunque, perchè provocherai delle bruciature.

Evita i ristagli d’acqua, questa regola è importante per non far morire le piante a causa di un possibile soffocamento delle radici.

Maggio:cosa seminare

A Maggio puoi piantare ogni tipo di fiori. Se vuoi anche le rose allora dovrai sbrigarti, sei già in ritardo!Ogni fiore con i bulbi puoi metterlo a dimora, dall’anemone alla begonia, dall’acidantera alla gloxina, hai davvero l’imbarazzo della scelta.

Cosa seminare a Maggio

Ecco cosa puoi seminare a Maggio:

  • Pomodori
  • Porri
  • Prezzemolo
  • Rucola
  • Scarola
  • Sedano
  • Zucca
  • Zucchine
  • Zucchine tonde
  • Verza
  • Carote
  • Cavoli
  • Cavolo cappuccio
  • Cavolfiore precoce
  • Cetrioli
  • Fagioli
  • Fagiolini
  • Indivia
  • Lattuga
  • Lattughino da taglio
  • Melanzane
  • Meloni
  • Peperoncini
  • Peperoni
  • Piselli
  • Anguria
  • Asparagi
  • Barbabietola
  • Basilico
  • Bietola da coste
  • Broccoli
  • Cardi

Cosa fare nel frutteto?

Nel frutteto occorrerà prestare attenzione ai peri, melo e vite che saranno attaccate rispettivamente dalla ticchiolatura e dalla peronospera anche se non mancheranno gli afidi e la cocciniglia che dovrai trattare con cura.

Consigli utili sulla semina

Un consiglio utile è quello di seminare in semenzaio le seguenti piante: cavoli, verze e cavolfiori, che potrai sempre posizionare all’aperto riparando i germogli dalla luce diretta I semenzai sono un buon metodo per garantirsi la buona riuscita della pianta e rappresentano un ottimo metodo per difendere i germogli dalle intemperie sopratutto nelle zone meno miti del paese.

Cosa si raccoglie nel mese di Maggio

Potrai raccogliere le erbe aromatiche ad esempio l’erba cipollina, il rosmarino, il basilico ed il prezzemolo. Tra gli ortaggi, spinaci ed asparagi ed infine, se hai un frutteto raccoglierai anche delle deliziose albicocche, delle buone nespole ma anche le pere e le fragole.

La raccolta del mese di Maggio

Voglia di orto sul balcone? Comincia con l’acquistare le erbe aromatiche come prezzemolo, menta, sedano e maggiorana. Avrai sapori ed odori deliziosi nel tuo balcone. In appositi vasi invece potresti travasare pomodori, melanzane e peperoncini. Potrai arricchire il tuo orto nel balcone con ogni forma di erbe aromatica come per esempio il timo, la menta e la maggiorana ed inoltre trapiantare in vaso ortaggi come peperoni e melanzane e pomodori.

Commenta

Commenti chiusi