Come aumentare le visite ai vecchi post

Se sei arrivato in questa pagina vuol dire che stai cercando dei metodi efficaci per aumentare il traffico verso il tuo sito web e di conseguenza anche il fatturato. In questo articolo ti rivelerò 2 strategie seo realmente efficaci che potresti ottenere con una consulenza seo.

Do per scontato che i contenuti che stai offrendo al tuo pubblico sono contenuti di indubbia qualità, che abbiamo come obiettivo quello di risolvere realmente un problema o un’esigenza pratica.

Dopo tante ore investite a scrivere articoli, è logico aspettarsi un riscontro, infatti quello che per te magari è un semplice post, per il pubblico a cui ti stai rivolgendo potrebbe essere la soluzione ad un problema ed è quindi altrettanto logico aspettarsi che questi ultimi compiano un’azione che può essere quella di condividere il tuo contenuto, acquistare i tuoi prodotti, o meglio ancora di iscriversi alla tua newsletter!

Wè Antonio, ok abbiamo capito, ma passiamo subito all’atto pratico! Cosa devo fare quindi?

La risposta è più semplice di quella che immagini: “Devi soltanto Chiedere”.

A questo punto la tua prossima domanda sarà: “ma cosa devo chiedere“? La risposta puoi saperla soltanto tu, in base agli obiettivi che ti sei prefissato di raggiungere.

Potresti voler far condividere il tuo post ed aumentare la riprova sociale, oppure dirigere il visitatore verso una tua landing page per proporre un tuo infoprodotto, oppure ancora acquisire nuovi abbonati alla tua newsletter.

In pratica non dovrai far altro che piazzare una “call to Action“, ovvero una chiamata all’azione, nei tuoi migliori post.

Ovviamente la tua seconda domanda potrebbe essere la seguente: “come faccio a conoscere quali sono i miei migliori post“?

Ed ecco che ora le cose diventano più divertenti. Si, esattamente, perché il bello del web sta proprio nel fatto che puoi (e dovresti sempre) misurare qualsiasi dato e risultato.

Ecco alcuni dei tools più utili che utilizzo per me ed i miei clienti: “Google Analytics e OpensiteExplorer

Per poter individuare i tuoi migliori post, basta individuare quelli che hanno ricevuto più backlinks (link da altri siti), più visite dai motori di ricerca, più  commenti e condivisioni.

Vediamoli nel dettaglio:

Strategia nr. 1 : Utilizzo di Google Analytics

Connettiti subito al tuo account Google Analytics e recati nella sezione “Comportamento>Panoramica” come da immagine.

visualizzazioni

In questa sezione, troverai subito i contenuti principali del tuo sito web ed individuerai le principali aree del tuo sito raggiunte dagli utenti, come nell’immagine in basso.

panoramica comportamento google analytics

Strategia nr. 2 : Utilizzo di OpenSite Explorer

Come seconda strategia per individuare i tuoi post più letti, puoi sfruttare il tool di seomoz OpensiteExplorer.

Clicca sul seguente link di seomoz (oggi moz.com), scrivere la url del tuo sito web e clicca sulla tab ” TOP PAGES“.

open site explorer

Una volta ottenute queste preziosissime informazioni, saprai quali dei tuoi contenuti hanno ottenuto nel tempo più autorevolezza, più visite e commenti.

Quale sara adesso la mossa strategica successiva?

A questo punto, cosa fare? Ovvio, utilizzare una bella call to action, in grado di far compiere un’azione ben precisa ai visitatori. Una volta scelta l’operazione da far seguire, ti basterà attendere qualche giorno per cominciare a raccogliere le statistiche sul tuo sito web.

CONSIGLIO EXTRA

Come trovare i migliori articoli dei tuoi colleghi o dei tuoi concorrenti per prendere spunto?  Il tool che ci viene ancora una volta in aiuto è  sempre Opensiteexplorer di Moz, dovrai stavolta digitare la url del sito dal quale vuoi trarre spunto.

Ok, adesso potrai sapere anche quali sono le principali pagine dei tuoi concorrenti e prendere nuovi spunti! Semplice e immediato!

Commenta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *